Lombard, Illinois, USA — Lombardi nel Mondo

Lombard, Illinois, USA

La città di Lombard in Illinois non ha dirette radici e origini lombarde, ma ricorda pur sempre la Lombardia.

Lombard è una città di oltre quarantamila persone ad una trentina di chilometri da Chicago. Una piccola Mantova fondata intorno al 1830 da pionieri europei su un’area appartenuta ai nativi Potawatomi. Divenne un importante centro agricolo e già nel 1848 cominciò a prosperare grazie all’avvento della ferrovia Galena e Chicago Union Railroad che la collegò direttamente a Chicago.

Nel 1869 la città prese il nome da Josiah Lombard, un banchiere e agente immobiliare di Chicago. La composizione etnica di Lombard ricorda i suoi fondatori : tedeschi (25%), irlandesi (20%), polacchi (10%), cechi (3%) ed infine gli italiani (15%).

Lombard è famosa soprattutto per il Festival del Lillà che si celebra ogni mese di maggio  dal 1930. Per sedici giorni la città diventa il regno dei lillà con manifestazioni di ogni tipo: Percorsi guidati nel parco dei lillà, concerti nel parco, manifestazioni varie che culminano con l’elezione della reginetta e con la sfilata tradizionale.

La città ha un discreto contenuto italiano, messo in risalto dalla presenza della scuola media superiore – Montini High School – dedicata a Giovanni Battista Montini diventato Papa Paolo VI nel 1963, l’anno in cui la scuola fu pianificata. L’Istituto conta circa 5.000 studenti ed è una delle più quotate della diocesi di Joliet.

Lombard è quindi una città vivace proprio a causa della presenza di un numero così elevato di studenti, che prediligono la scuola privata pur confessionale, a quella pubblica non sempre all’altezza del compito prefissato.

E naturalmente Lombard offre una numerosa gamma di ristoranti italiani. C’è solo l’imbarazzo della scelta : Buca di Beppo, Brio Tuscan Grille, Gianorio’s Pizza & Pasta, Sharro the Italian Eatery, Praga Restaurant, Buona Beef, Sbarro e Brown’s Chicken and Pasta Inc. Tutti ristoranti che, a giudicare dalle presentazioni e dai commenti dei clienti, offrono una qualità molto elevata e una continua preferenza da parte del pubblico americano verso la nostra cultura.

Ernesto R Milani

Ernesto.milani@gmail.com

2 agosto 2009

 

 

Azioni sul documento

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020