MANTOVANI NEL MONDO INCONTRA I BELLUNESI NEL MONDO

L Associazione Mantovani nel Mondo con il Presidente Daniele Marconcini e la coordinatrice Flavia Aondio , si sono incontrati con Oscar De Bona Presidente Associazione Bellunesi nel Mondo e con Marco Crepaz direttore del sodalizio.

Una riunione molto cordiale e proficua in cui e’ stata ribadita la volontà comune di rafforzare la collaborazione Lombardo-Veneta su vari temi ad iniziare dal contributo che le nostre comunità all ‘ estero possono svolgere per la promozione dei nostri territori, anche in occasione dei prossimi grandi eventi, come le Olimpiadi Invernali 2026 in collaborazione con il Comitato Milano-Cortina.

 

Tra gli obbiettivi comuni l’impegno a valorizzare il futuro MEI – Museo Emigrazione Italiana  – di Genova (Museo d’ interesse nazionale) favorendo il collegamento in rete  delle realtà museali  e documentali come  quella presente nella sede dei  Bellunesi e le Vie dell‘Emigrazione sulle strade ferrate che dal Veneto, passando per Mantova, raggiungevano il Porto di Genova per imbarcarsi per le Americhe.

I Bellunesi nel Mondo svolgono una importante azione informativa presso le nuove generazioni con una rivista e una propria Radio in collegamento con i numerosi circoli all‘estero.

E’ stata ribadita la volontà di rinnovare in modo unitario l‘UNAIE  – Unione Nazionale Associazioni Immigrati ed Emigrati – che raccoglie le principali associazioni d’emigrazione italiane,  per essere interlocutori autorevoli nei confronti del Ministero degli Esteri e delle Regioni di appartenenza e per esprimere proposte comuni alla sessione finale della Conferenza Stato Regioni CGIE sugli italiani nel Mondo.

Abbiamo evidenziato, come Associazione, la volontà di affrontare le questioni migratorie secondo una ottica “italica“ come esposto dal manifesto “Svegliamoci Italici“ di Piero Bassetti, più aderente all‘attuale realtà dei nostri discendenti all‘estero e da quella comunità internazionale legata all’ Italia dal punto di vista  culturale ed economico,  indipendentemente dalla cittadinanza.

 

Marconcini infine ha ricordato che l‘impegno per valorizzare il mondo italico all‘estero non deve trascurare l’aspetto socio assistenziale, più attuale che mai, vista la crisi pandemica in atto.

 

Nel corso dell‘incontro la delegazione mantovana ha espresso un commosso ricordo sulla figura di  Patrizio De Martin, storico Direttore dei Bellunesi nel Mondo. 

 

Un grazie di cuore e’ stato rivolto dal Presidente Daniele Marconcini al Presidente Oscar De Bona per la disponibilità e per l‘accoglienza ricevuta.

 

sabato 21 Agosto, 2021