La missione Confindustria e Sistema Italia in Brasile — Lombardi nel Mondo

La missione Confindustria e Sistema Italia in Brasile

Questa missione rappresenta bene il rinnovato interesse che l’Italia, il suo sistema economico e le PMI nutrono nei confronti del Brasile e, in senso lato, dell’intera America Latina

L’EDITORIALE di Edoardo Pollastri, Presidente della Camera di Commercio Italiana di San Paolo – Istituzioni e rappresentanti del Governo accompagneranno nel Paese circa 200 imprese Made in Italy. Segno che l’Italia si sta accorgendo del valore che il Brasile riveste nell’economia globale

Dopo il grande successo riportato dalla missione economica che si è svolta nel 2007, e che ha segnato il ritorno della Confindustria come attore importante, tra le istituzioni italiane, nell’interscambio bilaterale tra le PMI dei nostri Paesi, dal 9 all’11 novembre prossimo, con la collaborazione della FIESP-Federazione delle Industrie dello Stato di San Paolo, dell’ICE-Istituto Italiano per il Commercio Estero, della Promos di Milano, delle Camere di Commercio di Torino e di Pordenone, dell’Unioncamere Veneto, e della Camera Italo Brasiliana di Commercio, Industria ed Agricoltura, si svolgerà nuovamente una missione economica multisettoriale che vedrà la partecipazione di circa 200 imprese.

Questa missione rappresenta bene il rinnovato interesse che l’Italia, il suo sistema economico e le PMI nutrono nei confronti del Brasile e, in senso lato, dell’intera America Latina. Il Brasile è infatti, tra i Paesi del BRIC, se non quello che ha avuto il maggior tasso di crescita negli ultimi anni, quello che per vari motivi rappresenta il possibile partner più affidabile, e col quale affinità di tipo culturale, etnico ed economico, offrono garanzie di continuità e di stabilità.

Il mercato di riferimento è infatti in grande espansione e la crescita delle fasce di consumo relative alle classi medie e medio-basse che si è verificata negli ultimi anni è stata la maggiore tra i Paesi in via di sviluppo. Inoltre, il Brasile ha raggiunto una rilevante stabilità politica, economica e monetaria, ed essendo estremamente ricco di risorse umane, minerali, agricole, industriali, offre interessanti prospettive di crescita sostenibile per un lungo periodo.

Parteciperanno alla missione il Ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, il Vice Ministro con delega all’Internazionalizzazione, Adolfo Urso, e tutte le più importanti istituzioni italiane quali SACE, Simest ed ABI. La Camera Italo Brasiliana parteciperà attivamente all’organizzazione della missione, e desideriamo sottolineare che già da anni abbiamo segnalato le grandi opportunità che questo mercato offre, anche in periodi in cui la nostra voce non raccoglieva l’odierna unanimità di consensi.

Italplanet.it

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020