Padre Camilo Pauletti ad Haiti: — Lombardi nel Mondo

Padre Camilo Pauletti ad Haiti:

Il Direttore Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie (POM) del Brasile, Padre Camilo Pauletti, ha trascorso una settimana ad Haiti (dal 2 al 9 aprile) e ha potuto conoscere difficoltà, esperienze e speranze di quel paese

“Coinvolti in un sostegno concreto”

 

 

 

Brasilia– Il Direttore Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie (POM) del Brasile, padre Camilo Pauletti, ha trascorso una settimana ad Haiti (dal 2 al 9 aprile) e ha potuto conoscere difficoltà, esperienze e speranze di quel paese. “Il nostro obiettivo era conoscere la situazione del popolo e della Chiesa di Haiti, per stabilire una comunione e una presenza, al fine di manifestare solidarietà nello spirito missionario” ha riferito padre Pauletti.

 

 

Nella nota inviata dalle POM del Brasile all’Agenzia Fides, si offre un resoconto di questa “visita di solidarietà” a cui ha partecipato anche il Presidente della Conferenza dei Religiosi del Brasile (CRB), suor Marian Ambrogio. Attraverso il contatto con il popolo haitiano, padre Pauletti ha potuto vedere la realtà del paese dopo il terremoto del 12 gennaio 2010. “Come Chiesa, convivere con la Chiesa di Haiti per una settimana è stato importante perché ha favorito la sintonia, la sensazione di preoccupazione, il coinvolgimento e la promozione di un sostegno concreto” ha detto.

Nonostante il dolore ancora presente sul volto del popolo haitiano, il Direttore nazionale delle POM del Brasile ha visto anche segni di speranza presenti nel paese: “le sfide sono molte, ma la solidarietà del popolo haitiano si manifesta nel cercare di salvare vite umane e nel condividere quel poco che hanno”.

Durante la sua visita, padre Pauletti ha visitato la sede nazionale delle Pontificie Opere Missionarie ad Haiti e ha parlato con il Direttore nazionale, padre Clark de la Cruz, che ha descritto l’impegno missionario. Padre Clark ha incoraggiato i vari gruppi dell’Infanzia e dell’Adolescenza Missionaria a lavorare per la solidarietà. In questo

momento è in corso una campagna in cui i bambini sono impegnati a piantare degli alberi.

Anche la presenza di sei suore inviate dalla Chiesa del Brasile ha prodotto buoni risultati ad Haiti (vedi Fides 20/9/2010; 21/2/2011). “E’ una bella presenza che ha incoraggiato il popolo haitiano a superare le sfide e lo stato di povertà, aggravato dal terremoto” ha padre Pauletti. “Le suore realizzano piccoli progetti sociali: sviluppano piantagioni di orti comunitari, insegnano a cucire, orientano le donne in gravidanza e lavorano nella comunicazione con il popolo. Sono prive di tutto, e vivono come vive il popolo, utilizzano il trasporto pubblico, condividono il cibo e la Parola di Dio con il popolo, e cercano di essere un segno di vita dinanzi ai bambini e ai giovani” ha osservato padre Pauletti, che nel suo soggiorno ad Haiti ha potuto conoscere anche la Missione di Betlemme, vale a dire un gruppo di cinque giovani brasiliani (tre donne e due uomini) che vivono tra la gente haitiana dando una testimonianza di vita. (CE) (Agenzia Fides, 14/04/2011)

 

Fonte: Fides

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020