Una rinnovata unità nazionale — Lombardi nel Mondo

Una rinnovata unità nazionale

“Occorre una rinnovata unita’ nazionale di fronte all ‘emergenza creata dai recenti sismi che hanno colpito l’Italia.”

Questo in sintesi il pensiero espresso da Pasquale Nestico, Presidente del PD italiano negli USA ,il quale ha ribadito il suo pieno sostegno al premier Matteo Renzi e all’azione del Governo italiano per aver affrontato la questione con interventi della Protezione civile nazionale svolti in accordo con le autonomie locali, in primis i Sindaci, tenendo conto del parere delle popolazioni locali secondo il principio di una ricostruzione basata sul “dov’era,com’era“.
Un principio rispettoso della storia e dell’identità culturale e sociale di quella parte dell’Italia colpita dal terremoto, patrimonio non solo dell’Italia ma dell’intera Europa a cui doverosamente è’ stato chiesto di tener conto dello sforzo economico del paese sia per affrontare l’emergenza determinata dal susseguirsi dei terremoti e sia per attuare un piano di prevenzione pluriennale per mettere in sicurezza il patrimonio abitativo, artistico e culturale dell’Italia. Pasquale Nestico ha espresso inoltre l’apprezzamento per la linea espressa da Matteo Renzi nei confronto di quei paesi europei dove prevalgono egoismi nazionali sulla vicenda dei profughi, a cui sta facendo fronte soprattutto  l’Italia considerato che diamo all’Europa più di quello che riceviamo in termini di risorse.
Occorre fatte queste considerazioni, secondo il Presidente del Pd in USA, bisogna accogliere l’ appello del Presidente del Consiglio Matteo Renzi per una rinnovata unità nazionale nel paese e nel parlamento in nome degli interessi del paese e del popolo italiano, superando egoismi e convenienze di parte.

Pasquale Nestico, Presidente PD in USA, 30 Ottobre 2016.

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento