Governo Draghi in corso d’opera: l’opinione di Luciano Ghelfi

L’incarico di formare un nuovo Governo dato dal Presidente Matarella a Mario Draghi apre uno scenario che, se abbondantemente previsto a seguito di tutta la vicenda politica che ha contraddistinto il fallimento della formazione del terzo Governo Conte, apre uno scenario totalmente nuovo visto il peso che una figura come quella di Draghi ha per la sua rilevanza e grande considerazione internazionale che lo distingue come l’Italiano più conosciuto al mondo.

Luciano Ghelfi, Direttore del Portale dei Lombardi nel Mondo e quirinalista del TG2, fa un’analisi approfondita della situazione dopo l’entrata in campo dell’ex Presidente della BCE e risponde alle domande che riguardano non solo gli equilibri politici e la situazione che potrebbero affrontare i partiti a causa di questa designazione, ma anche, dall’alto della sua vastissima esperienza, a quesiti collegati con le aspettative e le paure della gente comune per questo scenario, già affrontato nel passato con i Governi Monti e Ciampi che hanno portato a differenti risultati, che ha in mano come mai accaduto in passato, anche causa  della pandemia che stiamo affrontando, i destini del nostro Paese.

Condividi