Progetto NOBILI SEGNI a Castiglione delle Stiviere (Mantova)

Cammini popolari e palazzi nelle terre dei Gonzaga

Il Comune di Castiglione delle Stiviere partecipa al progetto per la valorizzazione di cammini e ciclabili che identificano Mantova quale punto di snodo e attraversamento alla scoperta del territorio. Turismo, patrimonio culturale, naturale ed enogastronomico. A partire da Mantova, i tracciati si snodano verso tre principali direttrici. Castiglione delle Stiviere a nord, seguendo la Via Carolingia. Da Mantova, seguendo le ciclabili, è possibile raggiungere Sabbioneta a est e San Benedetto Po a ovest, alla scoperta delle capitali Gonzaghesche dell’Oglio Po e dell’Oltre Po Mantovano.

Carlo Magno e Pipino il Breve, miniatura dal manoscritto Leges Barbarorum.

 

La Via Carolingia è il cammino che percorse Carlo Magno nell’anno 800 da Aquisgrana a Roma, per ricevere da Papa Leone III la corona imperiale. Il tratto mantovano parte da Castiglione delle Stiviere passando per i borghi medievali di Solferino, Cavriana e Volta Mantovana. Luoghi che attraggono per la dolcezza del paesaggio e la tranquillità del vivere quotidiano, ma che conservano anche la testimonianza storica di terre contese, aspre battaglie e devastazioni che si sono susseguite nel corso dei secoli. Lasciato il paesaggio delle colline moreniche si entra nel Parco del Mincio, costeggiando il fiume fino a Mantova, per poi proseguire nell’Oltre Po: San Benedetto Po, Sermide, Felonica e la Rocca di Stellata.

Nella sua totalità, la Via Carolingia è un cammino europeo che si dipana attraverso 185 comuni, 20 province, 5 regioni e 3 stati. Il percorso è suddiviso in 26 tappe, per una lunghezza di 1250 km con fondo stradale prevalentemente asfaltato, ideale per godere di questa esperienza in bicicletta. L’occasione per mettere in rete il patrimonio culturale transnazionale unito da un filo comune.

 

 

Nobili Segni

Il percorso Via Carolingia a Castiglione delle Stiviere

 

mercoledì 9 Novembre, 2022