Il calendario fieristico lombardo va in tutto il mondo — Lombardi nel Mondo

Il calendario fieristico lombardo va in tutto il mondo

La Giunta della Regione Lombardia, su proposta del vice presidente e assessore all’Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione, Andrea Gibelli, e dell’assessore al Commercio, Turismo e Servizi, Stefano Maullu, ha approvato lo stanziamento di oltre 80mila euro per la promozione del sistema fieristico lombardo

Milano:  La Giunta della Regione Lombardia, su proposta del vice presidente e assessore all’Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione, Andrea Gibelli, e dell’assessore al Commercio, Turismo e Servizi, Stefano Maullu, ha approvato lo stanziamento di oltre 80mila euro per la promozione del sistema fieristico lombardo in Italia e soprattutto all’estero.

 

 

Il progetto, realizzato insieme alla Promos, l’azienda speciale della Camera di Commercio di Milano, prevede la promozione della valorizzazione della realtà fieristica della Lombardia (poli espositivi, manifestazioni e organizzatori) in ambito nazionale e internazionale, con lo scopo di incrementare il numero degli utenti – sia espositori che visitatori – e valorizzare il ruolo di Regione Lombardia quale interlocutore istituzionale per ciò che riguarda la regolamentazione e lo sviluppo delle attività fieristiche a livello regionale.

 

La promozione prevede anche la pubblicazione e la distribuzione dei calendari 2011 dei Mercati (5.000 copie), delle Sagre e fiere locali (10.000 copie) e delle fiere internazionali (1.000 copie su cd rom).

 

“Considerata la ricca e composita offerta di queste attività da parte del territorio lombardo – ha detto l’assessore Maullu – con queste iniziative Regione Lombardia vuole fornire all’utenza nazionale e internazionale strumenti che possano rendere più chiara la ricerca di informazioni sia per gli operatori del settore che per i cittadini e i turisti”.

 

“La peculiarità di questo segmento del sistema fieristico lombardo, tipicamente locale e legato alle tradizioni – ha concluso l’assessore Maullu – è un valore aggiunto, che va ulteriormente potenziato e promosso”.

 

Fonte: (aise)

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020