San Paolo: la scuola Eugenio Montale partecipa al progetto sull’educazione finanziaria della Banca d’Italia


SAN PAOLO\ aise\ – La Scuola Eugenio Montale di San Paolo è stata la prima scuola italiana all’estero ad aver aderito al “Percorso per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento” (PCTO) progetto della Banca d’Italia rivolto – fino ad allora – solo agli studenti delle scuole in Italia.
Il progetto ha coinvolto quest’anno gli studenti della IV Liceo che hanno proseguito le attività già svolte nell’anno scolastico passato: sotto la guida del gruppo docente, gli studenti hanno riflettuto sull’importanza dell’educazione finanziaria, riflettendo sui danni che una scarsa consapevolezza del valore del denaro può produrre fin dall’infanzia.
Gli studenti hanno sintetizzato il loro lavoro in video e animazioni in cui hanno sottolineato l’importanza dei genitori nella formazione di cittadini consapevoli del proprio ruolo nello sviluppo economico e sociale del Paese.
I video preparati dagli studenti verranno presentati anche alle altre classi della Scuola.
La Montale ha firmato in esclusiva una convenzione con la Banca d’Italia sulla base dell’accordo con il Ministero dell’Istruzione, con l’obiettivo di avvicinare gli studenti del Liceo al mondo del lavoro e delle organizzazioni, così da stimolarne le competenze e l’attitudine al lavoro in squadra.
L’iniziativa ha visto la collaborazione del Consolato Generale d’Italia a San Paolo, attraverso il Console Generale Filippo La Rosa, e della Direttrice Scolastica, Monica Faggionato. (aise
Condividi