Giovani italo-paraguayani ospiti a Ragusa — Lombardi nel Mondo

Giovani italo-paraguayani ospiti a Ragusa

Riscoprire le proprie lontane radici. Con questo obiettivo, 23 giovani paraguaiani, di origine iblea per quinta generazione, sono ospiti in questi giorni del Comune di Giarratana, nell’ambito di un progetto culturale promosso nella scorsa primavera dal Comune

in collaborazione con l’Associazione Ragusani nel Mondo e la Rete Regionale dei Musei dell’Emigrazione.

L’iniziativa è nata in occasione di una missione culturale che ha visto presenti ad Asuncion e nella lontana Colonia Agricola di Santa Clara, nello scorso mese di marzo, 5 giovani ricercatori di Giarratana, che hanno approfondito una ricerca etno-antropologica sulle lontane comunità iblee che si insediarono in Paraguay alla fine dell’ottocento e sui loro discendenti, individuando tracce di comuni costumi alimentari e sociali.

La missione ha suscitato l’interesse di numerosi giovani discendenti dalle prime famiglie iblee emigrate, che aderirono ad un concorso per borse di studio messe in palio dall’Unione dei Siciliani del Paraguay.

Dinanzi ad una Commissione composta fra gli altri dal Ministro Paraguaiano per la pianificazione   Hugo Aranda    e dall’Ambasciatore italiano Pietro Porcarelli, i ragazzi hanno  ricostruito la storia  della propria famiglia partendo dai primi avi che misero piede in Paraguay.

È giunto ora il momento per questi ragazzi di conoscere la terra dei bisavoli e di consentire alla comunità iblea di capire cosa spinge un ragazzo paraguaiano di origine siciliana di quarta o quinta generazione a ricercare l’origine della propria famiglia.

A Giarratana i ragazzi verranno ospitati da un gruppo di famiglie volontarie, coordinato dalla consigliera Comunale Michela Frasca e dal locale Comitato di Gemellaggio. È stato predisposto, con la regia dell’Ass. dei Ragusani nel Mondo, un ricco programma di ospitalità, che prevede visite istituzionali alla Prefettura, alla Provincia, e presso i comuni montani di Chiaramonte, Monterosso e Giarratana.

Primo appuntamento, oggi, 1 ottobre, con il saluto ufficiale di benvenuto al palazzo di città del sindaco di Giarratana Lino Giaquinta e dell’intera Amministrazione, presenti anche i sindaci degli altri comuni montani.

Fonte: (aise)

Document Actions

Share |


Lascia un commento

lunedì 27 Gennaio, 2020