Centrale sull’Adda «ecologica e sicura» — Lombardi nel Mondo