Ripristinata dagli italiani l’area archeologica di Qana in Libano — Lombardi nel Mondo