Quirico, l’appello delle figlie “Papà, ti aspettiamo presto” — Lombardi nel Mondo