Russia: l’italiano in Olimpiadi scuola — Lombardi nel Mondo