L’intervento di Carlo Fidanza per la mostra sull’Expo 1906 — Lombardi nel Mondo