La struttura del Consiglio regionale — Lombardi nel Mondo

La struttura del Consiglio regionale

Il Consiglio regionale, per il suo funzionamento, occupa circa 300 dipendenti. L’amministrazione interna del Consiglio regionale è suddivisa tra varie direzioni e servizi su cui sovrintende un Segretario generale che ne risponde direttamente all’Ufficio di Presidenza.

Nel sito internet del Consiglio regionale, sotto il titolo  “L’istituzione” e in seguito cliccando sulla voce “L’amministrazione interna”, si può accedere all’elenco completo delle direzioni e dei servizi. Ciascuno di essi ha un proprio dirigente, di cui si specifica il nome ed i recapiti telefonici insieme ai riferimenti delle singole segreterie ed una breve nota sulle competenze degli uffici.  Per ciascuna direzione o servizio viene anche indicata la casella di posta elettronica.

Anche i gruppi politici svolgono la loro attività all’interno del palazzo del Consiglio regionale. Tutti si avvalgono del supporto di personale di segreteria e, di norma, di un proprio ufficio stampa per le comunicazioni politiche che li riguardano. Nella home page del sito del Consiglio regionale, alla voce “La politica” e cliccando su “I gruppi consiliari”, sono evidenziati i simboli di ciascun partito con l’indicazione del capogruppo e dei recapiti telefonici di riferimento.

Document Actions

Share |


Lascia un commento

lunedì 27 Gennaio, 2020