Ong Cooperazione: Beirut, studenti libanesi a lezione d’italiano — Lombardi nel Mondo

Ong Cooperazione: Beirut, studenti libanesi a lezione d’italiano

Una doppia laurea, in italiano e in libanese, e l’opportunita’ di frequentare master negli atenei e stage nelle aziende del Belpaese

Gli studenti dell’universita’ di Beirut potranno approfondire lingua e cultura italiana grazie all’accordo quadro firmato oggi dall’ambasciatore d’Italia, Gabriele Checchia, e dal rettore dell’Universita’ libanese, Zouhair Chokr. L’intesa avra’ una durata di 5 anni e comprende un accordo specifico tra il Centro di Lingue e Traduzione della Facolta’ delle Arti e Scienze Umane (Clt) e l’Istituto di Cultura dell’ambasciata d’Italia, con un contributo di 14.000 euro da parte di quest’ultimo al Ctl. E’ previsto anche un aumento del personale specializzato per l’insegnamento della lingua italiana: la lettrice nominata dal ministero italiano (che gia’ insegna al Clt) sara’ assistita da due insegnanti locali. Inoltre, la disponibilita’ di nuovi libri, film e materiale didattico forniti dal ministero degli Esteri.

  “Con questo accordo”, ha spiegato l’ambasciatore italiano, Gabriele Checchia, “vogliamo incoraggiare ulteriormente i giovani libanesi a imparare l’italiano e a promuovere la cooperazione inter-universitaria tra i nostri due Paesi. Credo che la conoscenza della lingua italiana possa offrire nuove opportunita’ agli studenti libanesi: l’italiano non e’ soltanto associato all’arte, alla musica, alla letteratura e al cibo.

  L’Italia e’ uno dei Paesi piu’ industrializzati, un membro fondatore dell’Unione Europea che ha delle relazioni commerciali crescenti con il Libano e con tutto il Medio Oriente”. Inoltre, ha aggiunto Checchia, “le imprese italiane che operano in settori all’avanguardia quali la Hi-Tech, il Design e la moda sono alla ricerca di giovani professionisti che padroneggiano l’italiano, l’arabo, l’inglese e/o il francese”.

 

http://www.ong.agimondo.it/

 

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020