Tragedia brasiliana. Forte azione da parte della Conferenza Episcopale Italiana. Appello del Consolato Generale del Brasile a Milano — Lombardi nel Mondo

Tragedia brasiliana. Forte azione da parte della Conferenza Episcopale Italiana. Appello del Consolato Generale del Brasile a Milano

Permane grave la situazione nello Stato brasiliano di Rio de Janeiro devastato dalle alluvioni con un bilancio, al momento, di oltre 700 morti. Dopo una valutazione nelle aree più colpite, Medici senza frontiere (Msf) – riferisce l’agenzia Sir – sta inviando delle équipe mediche per gestire due cliniche mobili

Permane grave la situazione nello Stato brasiliano di Rio de Janeiro devastato dalle alluvioni con un bilancio, al momento, di oltre 700 morti. Dopo una valutazione nelle aree più colpite, Medici senza frontiere (Msf) – riferisce l’agenzia Sir – sta inviando delle équipe mediche per gestire due cliniche mobili,

 

 

 

 

 

 

Permane grave la situazione nello Stato brasiliano di Rio de Janeiro devastato dalle alluvioni con un bilancio, al momento, di oltre 700 morti. Dopo una valutazione nelle aree più colpite, Medici senza frontiere (Msf) – riferisce l’agenzia Sir – sta inviando delle équipe mediche per gestire due cliniche mobili, la prima a São José do Vale do Rio Preto, dove sono più di 1.200 gli sfollati e la seconda a Nova Friburgo, dove gli sfollati e senzatetto sarebbero oltre 5 mila. Per una testimonianza sulla situazione nelle aree alluvionate,Mariangela Jaguraba ha intervistato mons. Filippo Santoro, vescovo di Petropolis, tra le zone più colpite dalle inondazioni.

 

(risposta del vescovo all’intervista radiofonica):  La situazione, qui nella diocesi di Petropolis, è ancora complessa. Oltre a Petropolis, ho visitato Teresopolis ed un’altra città chiamata Valle do Rio Preto. Il numero maggiore delle vittime è proprio a Teresopolis, dove ci sono circa 300 morti. Da parte della Chiesa vedo una grande collaborazione, così come un grande impegno da parte di volontari provenienti da diverse parti del mondo, da parte dei volontari sul posto, della diocesi di Petropolis e dell’arcidiocesi di Rio. Stiamo coordinando i volontari, perché in questa fase c’è da ricevere le donazioni, catalogarle e – secondo le necessità – inviarle. C’è un lavoro costante, che si svolge in un clima di gratitudine sia dei giovani del posto che lavorano, sia di quelli che vengono per fare delle donazioni… Ho visto persone di tutte le condizioni che si sono offerte, per un buon periodo di tempo, per aiutare in questi soccorsi. La cosa più bella è vedere questo clima di fede che sostiene tutti coloro che sono in vita. Ringraziamo il Signore per come sta andando. Ringrazio pubblicamente la Conferenza Episcopale italiana che ha versato per noi un milione di euro, che saranno utilizzati nei progetti di ricostruzione. L’aiuto più grande ci arriva dalla voglia di rinascita della gente, partendo dall’esperienza della fede, dall’esperienza della solidarietà che in questo tempo si sta rivelando sempre più grande. (mg)

 

Fonte: Radio Vaticana

Inviato da Marco Stella

Portale dei Lombardi nel Mondo

 

Disastro ambientale nello stato di Rio de Janeiro

 

Il Consolato  Generale del Brasile a Milano comunica i dati dei seguenti conti correnti,  aperti appositamente da quelle Municipalità, affinché le persone colpite dall’inondazione possano ricevere aiuti umanitari

 

CON PREGHIERA DI DIVULGAZIONE

Consulado-Geral do Brasil em Milão CONSOLATO GENERALE  DEL  BRASILE

SETTORE DI PROMOZIONE COMMERCIALE  (SECOM) Corso Europa, 12 – 5° piano  – 20122 Milano – Italia Tel.: (003902) 777.107.1 – Fax: (003902) 76.01.56.21

Pagina web: http://www.brasilemilano.it

 

Considerato  il disastro ambientale che ha colpito tre municipi dello Stato di  Rio de Janeiro, causando 267 morti fino la mattina del 13 gennaio (oggi il  numero  è  salito  a  circa  635) e la devastazione di gran parte delle infrastrutture  delle  città di Nova Friburgo, Teresópolis e Petrópolis, il Consolato  Generale del Brasile a Milano comunica i dati dei seguenti conti correnti,  aperti appositamente da quelle Municipalità, affinché le persone colpite dall’inondazione possano ricevere aiuti umanitari.

 

SOS Teresópolis – Donativos. Banco: Banco do Brasil. Agência: 0741-2 C/C:110000-9

CNPJ: – 29.138.369/0001-47

 

SOS Teresópolis – Donativos. Banco: Caixa Econômica Federal. Agência: 4146 C/C:2011-1 CNPJ: – 29.138.369/0001-47

 

Prefeitura de Nova Friburgo. Banco: Banco do Brasil. Agência: 0335-2 C/C:120.000-3

 

Defesa Civil – RJ Banco: Caixa Econômica Federal. Agência: 0199 Operação: 006 C/C:2011-0

 

Viva Rio (organizzazione non governativa). Banco: Banco do Brasil. Agência: 1769-8

C/C:411396-9 CNPJ: – 00343941/0001-28

 

Prefeitura de Petrópolis Banco: Banco do Brasil Agência: 0080-9 Conta: 76000-5 CNPJ: 29.138.344/0001-43

 

Campanha SOS Sudeste (CNBB e Cáritas Brasileira). Banco: Caixa Econêmica Federal

Agência: 1041 Operação: 003 Conta: 1490-8

 

Fonte: Consulado-Geral do Brasil em Milão

 

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020