Il Sen. Pollastri e il Console Generale Bellelli all’inaugurazione della sede ITAL-UIL di Vitoria — Lombardi nel Mondo

Il Sen. Pollastri e il Console Generale Bellelli all’inaugurazione della sede ITAL-UIL di Vitoria

E’ stata inaugurata in Brasile la nona sede del Patronato ITAL-UIL, che cosí si conferma la “maggiore rete di servizi a favore della popolazione di italiani e discendenti in Brasile”

SAN PAOLO – Nel corso di una cerimonia semplice ma emozionante è stata inaugurata in Brasile la nona sede del Patronato ITAL-UIL, che cosí si conferma la “maggiore rete di servizi a favore della popolazione di italiani e discendenti in Brasile”, come ha affermato con una punta di orgoglio il Presidente dell’ITAL-UIL del Brasile, Fabio Porta.

All’iniziativa hanno partecipato importanti autorità italiane e brasiliane, insieme ad esponenti del Comites e della comunitá locale. Presenti il Senatore Edoardo Pollastri e il Console Generale d’Italia per gli Stati di Rio de Janeiro, Espirito Santo e Bahia, Ernesto Massimo Bellelli, oltre al Vice Console Franco Gaggiato e al rappresentante del Comites, Giovanni Castagna.

Hanno fatto gli ‘onori di casa’, insieme a Fabio Porta, il Presidente della Unione Italiani nel Mondo (UIM) del Brasile, Plinio Sarti, ed il Presidente del Circolo Trentino dell’Espirito Santo José Renato Margon; con il Circolo Trentino, infatti, l’ITAL-UIL e la UIM hanno stipulato un accordo di collaborazione volto a migliorare la qualitá dei servizi in favore della grande comunitá italiana e italo-brasiliana dello Stato brasiliano di Espirito Santo.

Nel corso della stessa giornata si era tenuta una seduta solenne del Parlamento dello Stato di Espirito Santo, convocata staordinariamente per ricevere il Senatore Pollastri e la delegazione italiana. Nel corso dell’emozionante seduta è stato reso un omaggio all’emigrazione italiana in questa regione.

Pochi infatti sanno che la prima emigrazione italiana in Brasile è arrivata proprio in questo Stato alla fine dell’800 e che oggi lo Espirito Santo con il 71% di popolazione di origine italiana è senza dubbio lo Stato piú “tricolore” di tutto il Brasile.

Per tutti questi motivi l’ITAL e la UIM hanno dato un carattere speciale alla manifestazione, alla quale ha partecipato anche Daniela Dardi, Consigliere del Comites di San Paolo e Responsabile Tecnica degli uffici Ital in Brasile.

Visibilmente emozionata Maria Alice Margon, che giá da qualche mese guida la ultima nata delle sedi del Patronato ITAL in Brasile.

“Per noi dell’ITAL-UIL questa inaugurazione rappresenta non soltanto una conferma di un lavoro duro e senza tregua a favore della nostra grande comunitá, in un Paese di dimensioni continentali come il Brasile – ha detto nel suo discorso il Presidente dell’ITAL-UIL Brasile Fabio Porta – ma anche un giusto omaggio allo Stato dove è nata l’emigrazione italiana e dove maggiore è in percentuale la presenza della popolazione di origine italiana”.

Secondo il Presidente della UIM Brasile, Plinio Sarti “Vitoria e lo Espirito Santo avrebbero certamente diritto ad avere un Consolato Generale d’Italia di carriera e la nostra presenza qui è anche un atto politico a sostegno di questa giusta e antica rivendicazione.” (aise)  

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020