L’Istat: in Italia più decessi che nascite — Lombardi nel Mondo

L’Istat: in Italia più decessi che nascite

Meno neonati al Centro e al Sud. Cresciamo solo grazie agli stranieri. Alla fine del 2012 in Italia eravamo oltre 59,6 milioni, di cui 4 milioni e 300 mila (7,4%) di cittadini stranieri. E la popolazione, nel corso dell’anno scorso, è aumentata di 291.020 unità, pari al +0,5%, grazie soprattutto all’apporto di immigrati.  
26/06/2013

L’Istat: in Italia più decessi che nascite

Meno neonati al Centro e al Sud. Cresciamo solo grazie agli stranieri. Alla fine del 2012 in Italia eravamo oltre 59,6 milioni, di cui 4 milioni e 300 mila (7,4%) di cittadini stranieri. E la popolazione, nel corso dell’anno scorso, è aumentata di 291.020 unità, pari al +0,5%, grazie soprattutto all’apporto di immigrati.  

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020